Modelli di fotocamera digitale ibridi, a cosa servono?

  • 22 Aprile 2020

Il mondo della fotografia al momento è sempre più saturo di modelli digitali e abbiamo anche una serie di possibilità per le più svariate esigenze di macchina digitale più o meno costosa e dalle risoluzioni diverse. Troviamo macchine compatte, oppure mirrorless e reflex, e queste sono solo alcune delle tipologie di fotocamere tra cui possiamo scegliere. E’ ovvio che oltre alla tipologia dovremo anche considerare le svariate quantità di modelli realizzati da ogni singola casa di produzione. Se non abbiamo però ben chiaro quale direzione vogliamo prendere e quale macchina scegliere, si può optare tranquillamente per una fotocamera ibrida che riesce ad essere la soluzione ai vostri problemi.

Per macchina fotografica digitale ibrida si intende di solito una fotocamera che viene chiamata anche bridge, ossia ponte, perché fa da ponte tra modelli più economici e compatti e modelli più professionali. Ovviamente il motivo principale che ha portato alla nascita di questi prodotti è sicuramente la volontà di riuscire a creare un ponte vero e proprio tra due modelli, che possono sotto alcuni aspetti essere definiti anche opposti. E quindi anche grazie allo sviluppo tecnologico queste fotocamere bridge, sono a tutti gli effetti un buon punto di partenza con una loro autonomia e una certa dignità. Il motivo di questa ibridizzazione nasce anche dal tentativo di cercare di prendere il meglio di entrambi i versanti. Delle reflex infatti prendono le dimensioni, anche se sono poi leggermente ridotte e più leggere, ma hanno comunque una grande qualità della scocca, e come le reflex ci consentono di personalizzare una serie di parametri di scatto. Queste macchine vanno a prendere il meglio dai modelli e ambiscono perciò ad essere un buon punto di contatto per tutti coloro che vogliono approfondire meglio il mondo della fotografia manuale, ma che non si sentono ancora in possesso della competenza richiesta dalle reflex.

Queste macchine sono composte da una parte unica in cui troviamo il corpo macchina e anche l’obiettivo. Ovviamente alcuni modelli di macchina bridge sono di qualità inferiore rispetto alle reflex, ma sono pensate essenzialmente così anche per poter avere dei costi inferiori e permettere ai profani di approcciarsi alla fotografia. Per conoscere tutte le caratteristiche di queste macchine e scegliere il modello più consigliato in commercio, consulta la guida.